MOSTRA FOTO ASTRONOMICHE

L'A.L.S.A. organizza mostra di foto astronomiche realizzate dai Soci degli oggetti più belli visibili nelle quattro stagioni.

La mostra, in collaborazione con il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, si terrà nella Sala esposizioni temporanee del Museo in via Roma 234 - Livorno.

Saranno esposti telescopi e strumenti dell'A.L.S.A. e dei suoi Soci.

L'inagurazione è fissata per domenica 2 ottobre 2022 alle ore 16:00 nell'Auditorium del Museo. Alla inaugurazione è prevista la presenza di Rappresentanti di VIRGO.

La chiusura della mostra è prevista per domenica 30 ottobre 2022.

Il costo del biglietto di ingresso è di € 3,00 per tutti ad eccezione dei bambini sino a 6 anni che non pagano.

Per ulteriori informazioni ed aggiornamenti :

https://facebook.com/events/s/immagini-dalluniverso/1093598628029468/

Quì sotto potete vedere una delle oltre 60 foto esposte con relativa didascalia ( foto realizzata dal Socio Daniele Righetti)

Costellazioni di Orione e Toro

Secondo alcune leggende Orione, figlio del dio del mare Poseidone,  è rappresentato come il gigante cacciatore, intento ad affrontare la carica del Toro, armato di clava nella mano destra e di pelle di leone nella mano sinistra.

Orione è ben visibile a sud nel cielo invernale ed è riconoscibile dalle tre stelle della “cintura” disposte quasi in linea tra loro. Esse si trovano al centro di un quadrilatero di stelle luminose che rappresentano le spalle e le ginocchia/piedi del gigante.

Betelguese (spalla orientale): supergigante rossa dal diametro di circa 800 volte il Sole, temperatura di circa 3.000K e distante 640 anni luce da noi;

Bellatrix (spalla occidentale): stella azzurra con temperatura di 21.000K, distante 240 anni luce da noi;

Rigel (piede occidentale): stella azzurra dal diametro di circa 80 volte il Sole, temperatura 12.000K e distante 860 anni luce da noi;

Saiph (ginocchio orientale): stella blu-bianca con temperatura di 26.000K, distante 720 anni luce da noi.

Altre stelle interessanti si trovano nella “spada”, al di sotto della cintura: Theta è un gruppo di quattro stelle, noto come “Trapezio”, immerse nella nebulosa M42 da cui hanno avuto origine e che rendono luminosa.

Anello di Barnard: nebulosa a forma di arco che contiene le nebulose di Orione M42 e Testa di Cavallo. Dista circa 1.600 anni luce dalla Terra ed è larga 300 anni luce.

Nebulosa Rosetta: visibile a sinistra al centro come una piccola macchia rossa. Appartiene alla costellazione dell’Unicorno.

Altri oggetti celesti fotografati nella costellazione del Toro:

Aldebaran (l’occhio del toro):gigante rossadistante 68 anni luce da noi. Nel 2003 la sonda Pioneer 10, dopo aver esplorato il sistema solare, si è diretta verso Aldeberan che raggiungerà tra circa 2 milioni di anni…

Iadi (in alto a destra):ammasso stellare aperto distante 150 anni luce da noi.

Paesaggio: Castel Sonnino e le scogliere del Romito.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.